Lunedì - Venerdì 9-19 | Sabato 9-13
+39 06 49272801 Via Solferino, 28 - 00185 - Roma

Murano e Burano: come visitare le famose isole di Venezia

Le isole di Murano e Burano immerse nella laguna veneta, a poca distanza da Venezia, regalano emozioni uniche grazie a scorci indimenticabili ed antiche tradizioni. Sono talmente belle che meritano assolutamente di essere visitate.

Per raggiungere le isole di Murano e di Burano partendo da Venezia bisogna prendere i vaporetti. Vaporetti per Murano:

• la Linea 3 o la Linea 4.2 che partono di fronte alla Stazione Ferroviaria;

• la Linea 12 o la Linea 13 che partono da Fondamente Nove (circa 15 minuti a piedi o da Piazza San Marco o dalla Stazione Ferroviaria).

Vaporetti per Burano: si consiglia di raggiungere Burano direttamente da Murano prendendo la Linea 12 da Murano Faro.

COSA VISITARE NELLE DUE SPLENDIDE ISOLE

Murano è la patria del vetro soffiato; tra i muranesi infatti si tramanda la secolare tradizione della lavorazione artistica del vetro, che ancora oggi è possibile ammirare all’interno di una delle fabbriche presenti sull’isola. Al loro interno è possibile assistere alla lavorazione del vetro e alla realizzazione di un oggetto. La maestria degli artigiani, i colori e le forme delle loro realizzazione vi lasceranno senza fiato.

Tra laboratori e botteghe artigiane Murano è da sempre la meta perfetta se sei appassionato di arte e design, qui potrai trovare vere e proprie opere d’arte da ammirare e decidere di portare a casa. Da non perdere anche una visita al Museo del Vetro, nato nel 1861, sito in Fondamenta Marco Giustinian, per creare un vero e proprio archivio storico sulla vita dell’isola e sulle sue tradizioni.

Composta da nove isolotti uniti da un ampio canale, Murano ha anche molto altro da offrire. Assolutamente da non perdere il Duomo di Santa Maria e Donato, la più importante delle chiese dell’isola al cui interno si trovano capolavori del Bellini e del Tintoretto. Merita una visita anche il Faro di Murano, realizzato in pietra d’Istria e situato in Fondamenta Francesco Maria Piave.

Burano, una delle città più colorate del mondo, è anche una delle più belle isole di Venezia. Con le sue casette dalle tinte sgargianti e la sua antica tradizione di merletti, ricamati ancora oggi dalle esperte ricamatrici locali, vi innamorerete di questa isola magica. A Burano il tempo sembra essersi fermato con le reti dei pescatori stese al sole, i balconi fioriti, le pareti delle case dei colori più accesi, le anziane che lavorano i merletti.

Dopo una passeggiata lungo il canale maggiore, tutto ruota intorno al cuore dell’isola che è la Piazza Baldassarre Galuppi, dedicata al noto compositore settecentesco; al centro si trova ancora oggi un antico pozzo e la Chiesa di San Martino, l’unica dell’isola di Burano, con il suo caratteristico campanile pendente dovuto al parziale cedimento dei basamenti poggiati su palafitte.

Il modo migliore per scoprire l’isola è passeggiando e perdendosi tra i vicoli ed i canali, alla ricerca delle case più colorate e particolari e dei negozi più caratteristici in cui acquistare centrini e tessuti ricamati. Se si è appassionati si può visitare il Museo del Merletto di Burano, per scoprire ancora più da vicino questa antica tradizione artistica locale. Quindi la parola d'ordine per questa visita: macchina fotografica alla mano per immortalare ogni angolo della sua straordinaria bellezza!

Prenotate con noi!