L'isola frequentata da chi cerca eleganza

Zante

L’isola in breve

Zante è un’isola che vi incanterà: meta amata da Ugo Foscolo e terra natale della dea Venere. Una destinazione elegante, alternativa e vivacissima abitata da tartarughe che nuotano e vivono liberamente sull’isola, ma soprattutto è una meta autentica e leggendaria che vi saprà incantare grazie alle sue numerose ed incantevoli spiagge oltre che ai suoi bellissimi musei e fortezze a picco sul mare.

Zante, la capitale

Venite a scoprire la capitale dell’isola. Zante una destinazione amata e ricercata da ogni tipo di viaggiatore alla ricerca di benessere, sport ma anche vita mondana. La città è tra le più eleganti delle mete greche e si estende lungo un’ampia baia circondata da un magnifico mare turchese. Da visitare la fortezza veneziana, che domina la capitale dall’alto, immancabile una visita nella splendida chiesa ricca di affreschi e sculture di San Dionisio.

I villaggi

Vale una visita anche la Zante più autentica, quella poco conosciuta dai turisti di tutto il mondo. I villaggi tradizionali, quelli folkloristici vi faranno vivere una vacanza unica, in una delle isole greche più amate di sempre. Fate un salto a Bochali, un posto incantevole e a pochi passi dal centro della capitale. Bellissima, soprattutto al tramonto è la cittadina di Mikro Nisi e Agios Nikolas oppure verso il pittoresco villaggio di Volimes, meta perfetta e super consigliata.

Le spiagge

Spiagge paradisiache, tramonti magici e acqua cristallina, questo è tutto ciò che vi attenderà una volta arrivati su una delle spiagge dell’isola di Zante, per questo è una delle destinazioni turistiche più amate di sempre. La Spiaggia del Relitto, Gerakas, Porto Limniosas ed infine le Grotte Blu. Quest’ultime, il cui nome si deve al blu intenso delle sue acque, alcune sono raggiungibili con una piccola imbarcazione privata, mentre le altre sono esclusivamente riservate ai nuotatori professionisti.

Ancora in parte da scoprire

Da non perdere il Museo Bizantino e il faro di Keri arroccato su un promontorio di oltre ben 200 metri. Da qui potrete ammirare il suggestivo paesaggio naturale affacciato sullo Ionio e sulle Mizithres. Allo stesso tempo, visitate il Parco Nazionale Marino di Zante per ammirare da vicino la tartaruga caretta, che sceglie questa località per depositare le uova sulla spiaggia al termine di un lungo viaggio nel Mediterraneo.