Cosa vedere a Procida

  mercoledì, 6 giu 2018


Tra le più belle e colorate isole del Golfo di Napoli, Procida ti accoglie con la sua bellezza autentica e un paesaggio mozzafiato.

Cosa vedere a Procida durante qualche giorno di vacanza?

Scopriamolo insieme!

Terra Murata

Terra Murata è il centro storico di Procida, nonché il nucleo dell’intera isola, a circa 90 metri sul livello del mare. Il nome deriva dalle mura che lo circondano, anticamente costruite per proteggere il paese dagli attacchi via mare. All’interno delle mura è tutto un incrocio di vicoli, stradine e case addossate le une alle altre, e da qui si può godere di un panorama privilegiato sul mare e sull’intero Golfo di Napoli. All’interno di Terra Murata, inoltre, c’è il Palazzo D’Avalos, antico penitenziario, e l’Abbazia di san Michele Arcangelo, Patrono dell’Isola di Procida.

Marina Grande

La Marina Grande è la prima cosa che vedrai a Procida, perché è la zona del porto principale che ti dà il benvenuto quando arrivi sull’isola. Qui, infatti, è dove attraccano i traghetti e le imbarcazioni che portano i visitatori a Procida, quindi è una tappa obbligatoria per chiunque voglia visitare l’isola. Chiunque ci sia già stato lo sa: Marina Grande è l’immagine di casette colorate che si affacciano sul mare. Da qui si dirama la zona commerciale piena di negozi, boutique e botteghe, ma anche di edifici storici e culturali, come la Chiesa della Pietà e la Piazza Sancio Cattolico.

Marina Corricella

Marina Corricella è il più antico borgo marinaio di Procida, famoso per essere stato location del film “Il Postino” con Massimo Troisi e Maria Grazia Cucinotta. Con il suo silenzioso affaccio sul mare, è la vera anima di Procida, dove ogni cosa profuma di tradizioni locali e raramente si incontrano turisti. Proprio per questo ti consigliamo vivamente di trascorrere qualche ora a girovagare tra i vicoli di Marina Corricella, e magari fermarti a mangiare in uno dei pochi ristoranti del borgo, dove sicuramente ti serviranno pesce fresco cucinato secondo ricette del posto.

Casale Vascello Nel corso del ‘500 a Procida venne costruito un insieme di casali racchiusi in una corte interna, per proteggere gli abitanti dalle invasioni saracene. Casale Vascello è sicuramente quello che si è conservato meglio nel tempo: è possibile ammirare vari aspetti dell’architettura medievale, e le case al suo interno, ancora oggi abitate. Raggiungere Casale Vascello è possibile solo percorrendo due stretti passaggi a piedi.

Cos’altro c’è di bello da vedere a Procida? Faccelo sapere!